Cosa fai domani?

Pensate al futuro che vi aspetta, pensate a quello che potete fare e non temete niente. Non temete le difficoltà…”

(Rita Levi Montalcini)

Ma i giovani hanno poca fiducia nella possibilità che il futuro riserva a loro ed hanno paura ad affrontare il mondo dei grandi.
Meglio seguire i propri sogni e passioni, o prediligere percorsi che assicurano più facilmente un lavoro?
Sono vittime del lavoro che manca o protagonisti del lavoro che cambia?

12 febbraio 2019 ore 20:30 

Auditorium Vivaldi 

via Monte Pertica 1 Cassola

Ne parliamo con il prof. Ennio Ripamonti, docente presso l’Università degli studi di Milano – Bicocca e presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
Laureato in filosofia a indirizzo psicologico si è specializzato in formazione degli adulti presso l’Università degli Studi di Milano. Ha compiuto parte del suo training in America Latina e negli Stati Uniti approfondendo i temi della psicologia di comunità e della pedagogia sociale.
Da oltre vent’anni si occupa di programmi di sviluppo di comunità nel campo delle politiche di welfare, prevenzione, cittadinanza attiva, rigenerazione urbana e politiche giovanili.

Borse di Studio Regione Veneto 2018-2019

Dal 12 febbraio al 12 marzo sarà possibile accedere al bando per la concessione di una “Borsa di Studio” per la copertura parziale delle spese di acquisto dei libri di testo, di soluzioni per la mobilità e il trasporto, per l’accesso ai servizi di natura culturale per l’anno 2018-2019.

Possono chiederla le famiglie che:

  • hanno studenti residenti nella Regione Veneto che frequentano, nell’anno 2018–2019, Istituzioni scolastiche secondarie di II grado statali e paritarie;
  • hanno un ISEE 2019 inferiore od uguale a € 15.748,78.

Maggiori informazioni e istruzioni per la richiesta a questo link.

Borsa_Studio_Regione_2019

Adriano Olivetti e la bellezza

L’Unione dei Comitati Genitori delle Scuole Superiori del bassanese invita tutti i genitori allo spettacolo:

Direction Home

Storia di Adriano Olivetti, musiche di Bob Dylan

Martedì 15 gennaio 2019 ore 20:45
Cinema Jacopo Da Ponte
Piazzale Luigi Cadorna, 34 – Bassano del Grappa

Lo spettacolo ripercorre la storia di Adriano Olivetti utilizzando il linguaggio musicale visionario e senza tempo di Bob Dylan, dando vita a un suggestivo gioco di rimandi in cui la campana olivettiana (simbolo del Movimento Comunità) e quella dylaniana (metafora di libertà) paiono cantare assieme e sotto lo stesso cielo.

I valori di Adriano Olivetti vengono ripresi in chiave di futuro e tecnologia. Per Adriano Olivetti, la priorità non era il profitto fine a sé stesso, ma la ricerca continua del benessere dei lavoratori e del mondo che li circondava. Ne è conferma il fatto che nel luglio scorso, Ivrea, la città di Olivetti, ha ottenuto il riconoscimento di patrimonio mondiale dell’Unesco come Città industriale del ventesimo secolo. L’esperienza Olivettiana costituisce quindi un patrimonio che deve essere condiviso, una vera riserva di idee e di progetti, alla quale possiamo e dobbiamo attingere come ad una riserva ancora in parte inesplorata nelle sue potenzialità reali.

Lo spettacolo è gratuito, per prenotare segui questo link.

Il biglietti prenotati danno diritto ad accesso proritario fino a 10 minuti prima dell’inizio dell’evento e fino ad esaurimento posti.

Questa la locandina di tutte le iniziative per ricordare Adriano Olivetti

Bassano_Bellezza

Alcol perchè?

Effetti, rischi e tentazioni di un falso mito del divertimento.
Spesso non sai cosa bevi e ti convinci che una volta tanto si può fare…

L’Unione Comitati Genitori Scuole Superiori Statali del Bassanese organizza un incontro sul tema con il
Dott. Giovanni Greco, Direttore S.E.R.T di Ravenna
Esperto in alcologia e nelle patologie legate alle dipendenze

Venerdì 14 dicembre 2018 ore 20:45
Istituto Einaudi
via Tommaso D’Aquino
36061 Bassano del Grappa

Ingresso libero con prenotazione: www.greco2018.eventbrite.it

Greco_UCG_2018